Braccialetti RFID: identificazione per terme, piscine, eventi, campeggi e molto altro

di | 24 Febbraio 2021

10ACTP-BRC1356_10ACTP-BRC125Diffusi ormai da tempo, i braccialetti RFID costituiscono una soluzione idonea in tutta una serie di situazioni particolari in cui sia richiesto un accesso elettronico controllato ma con una credenziale non del tutto convenzionale.

Vi sono infatti alcuni casi in cui accedere ad un luogo portandosi appresso un badge, o uno smartphone per l’NFC, non risulta essere conforme al posto in cui dobbiamo entrare. Basti pensare appunto ad una struttura termale, o un centro benessere, o una piscina.  braccialetto RFID siliconeIn tutti questi casi potrebbe essere molto utile (se non obbligatorio) poterci liberare di borse o portaoggetti, per muoverci in piena libertà tra una vasca idromassaggio, una doccia sensoriale, una sauna, e così via.

In tali casi la soluzione più frequente e performante continua ad essere il braccialetto di prossimità.

Più o meno colorato, più o meno elastico, con frequenza 13,56MHz Mifare o 125KHz EM a seconda del lettore installato nell’impianto, il bracciale di prossimità consente all’utente di spostarsi liberamente in tutta l’area senza doversi preoccupare di tenere in mano un badge o dover magari ricordare un PIN da digitare sul lettore di controllo accessi.

braccialetti di prossimitàIn tal senso l’utilizzo dei braccialetti di prossimità si sta sempre più diffondendo anche in strutture quali i campeggi, i parchi acquatici, i villaggi turistici, i circoli velici ed i grandi alberghi. O anche in situazioni quali conferenze, festival o eventi in generale, in cui l’adozione di tali supporti permette una grande facilità di movimento e mantenendo soprattutto un elevato grado di sicurezza.

 

Vantaggi dei braccialetti RFID

braccialetti RFIDQuindi innanzi tutto tali credenziali di accesso si caratterizzano per un grande vantaggio di praticità. Poiché si tratta di un mezzo identificativo molto comodo da indossare, di cui ben presto ci si dimentica. E che svolge la sua funzione semplicemente sfiorando da vicino il lettore. Un modo insomma per identificare velocemente ed inequivocabilmente chi lo indossa e consentire un accesso in base alle autorizzazioni che sono state date.

Altre prerogative sono sicuramente l’economicità, la resistenza all’acqua, agli urti ed alle alte temperature. Si tratta infatti per lo più di prodotti con grado di protezione IP67 o addirittura IP68. E che operano in presenza di temperature abbastanza estreme, ovvero da molti gradi sotto lo zero a anche oltre 80°C.

braccialetti_RFIDL’economicità in particolare risiede nel fatto che si tratta di prodotti durevoli innanzi tutto. E che possono essere riutilizzati (dopo opportuna sanificazione di questi tempi) una volta che l’utente lo ha restituito alla reception. Insomma sono riutilizzabili più e più volte.

Grazie al TAG RFID vi è anche la possibilità di memorizzare all’interno del chip vari codici e dati identificativi, per la gestione di alcuni tipi di servizi specifici. Quali ad esempio la moneta elettronica per evitare l’uso dei contanti (ad esempio per utilizzare un distributore automatico), o l’erogazione di acqua dolce per la doccia, la chiusura di armadietti nelle palestre e nelle piscine, la gestione dell’asciugacapelli, ecc.

 

Necessità di limitare gli accessi

bracciale RFIDDel resto in questi periodi identificare con precisione il numero di utenti che si muove all’interno di una struttura è diventata una esigenza molto importante, anche per realtà che operano nel settore ricreativo.

In alcuni stabilimenti balneari e circoli nautici si è assistito la scorsa estate ad un ingresso contingentato di persone. La qual cosa è sicuramente possibile fare utilizzando questo tipo di credenziale. Che è in molti casi impermeabile e può essere utilizzata anche come pass stagionale. Aiutando ad eliminare le code che si possono formare ai varchi di ingresso, rendendo gli accessi molto più veloci e scorrevoli.

10ACGS-0004 personalizzabileCon alcuni tipi di braccialetto RFID è possibile realizzare anche una personalizzazione. Cioè stampare sul supporto il logo dell’azienda che li ha adottati ad esempio, oppure incidere una scritta.

 

Caratteristiche

braccialetti RFID siliconeVi è in genere una ampia scelta di queste tipologie di credenziali a radiofrequenza. A partire dal materiale di cui sono composte. I più diffusi sono in silicone, PVC, gomma, tessuto, materiali elastici, ecc.

Altrettanto varie sono le forme. Poiché ogni produttore immette sul mercato un linea specifica ben riconoscibile, come si evince anche dalle foto utilizzate in questo articolo.

Gli standard di trasmissione disponibili più diffusi sono Electronic Marine e Mifare, ma anche UHF, NFC e Icode.

A questi link alcuni di esempi di tali braccialetti RFID disponibili sul mercato:braccialetti RFID

 

BRACCIALETTO RFID EM

 

BRACCIALETTO RFID MIFARE

 

BRACCIALETTO RFID IMPERMEABILE

 

Chiamaci (0575/1832690) o scrivici (info@controlloaccesifacile.com) per qualsiasi chiarimento o necessità in merito a questo tipo di prodotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *